• slidebg1

    Visite e patrimonio

Immersione culturale

Scoprite il patrimonio culturale della Corsica e lasciatevi sorprendere!

Sarete sorpresi dalle ricchezze culturali racchiuse in questa piccola isola, un patrimonio costruito eccezionale, che spazia dalle chiese barocche di Bastia alle cappelle romaniche della Castagniccia, fino alle fortificazioni delle cittadelle di Calvi e Bonifacio. Troverete tesori meravigliosi anche nei villaggi più remoti dell'isola.  Il Museo della Corsica a Corte vi farà scoprire la storia dell’isola attraverso le sue mostre. La città di Ajaccio vi guiderà sulle tracce di Napoleone, mentre Ile-Rousse vi racconterà del grande Pasquale Paoli. Scoprirete il simbolo dell'identità culturale corsa, la paghjella, un canto polifonico dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Infine il calendario dell'isola è scandito tutto l'anno da festival e manifestazioni culturali.

IL tumultO DeLLA STORIA:

La storia della Corsica è densa di battaglie, di numerose rivolte e dei grandi uomini che l’hanno abitata. Nell’antichità l’isola venne contesa tra i Cartaginesi e i Romani e fu un luogo di esilio sotto l'Impero : Seneca è stato esiliato proprio qui. Nel Medioevo la Corsica è stata al centro di contese tra Stato Pontificio, Pisa e Genova, fintanto che quest’ultima non ebbe la meglio nel 1284. I genovesi cercarono di fare della Corsica un centro agricolo, ma le numerose rivolte degli abitanti - organizzati in clan - bloccarono questi progetti. Pasquale Paoli, profeta della storia dell'isola e governatore della Corsica, ha portato in questa terra la democrazia. La testa di Moro è d’altra parte l'emblema di una Corsica che ha aperto gli occhi e che diventa francese solo nel XVIII secolo.

 

NEL CUORE DEL PATRIMONIO

Le torri e i ponti genovesi

 

Ereditate dall'occupazione genovese, incaricate di difendere l'isola dai suoi aggressori, le torri genovesi - sparse per tutto il territorio - sono una testimonianza della tradizione.

 

In gran parte sono in corso di restauro, ma potrete visitarne alcune. Situate su tutta la costa dell'isola, sono raggiungibili grazie a piccoli sentieri segnalati. Potrete in particolare scoprire nel sud:

 

  • La Torre di Porto
  • La Torre della Parata
  • La Torre di Campomoro

 

E nell’area di Cap Corse:

 

  • La Torre di Rogliano
  • La Torre di Nonza
  • La Torre di Seneca

 

 

Scoprite i resti del ponte genovese che collega le due rive del fiume Golo nel villaggio di Ponte Novu, luogo della sanguinosa battaglia tra le truppe di Pasquale Paoli e quelle del re di Francia nel 1769. 

Ma anche...

 

  • Il ponte genovese di Asco
  • Il « ponte vecchiu » a Galéria
  • Il ponte genovese di « Spin’ a Cavallu » a Sartene
  • Il ponte genovese di Zippitoli (Prunelli)

 

 

Le cittadelle 

Il genio militare italiano ha costruito cittadelle, forti e bastioni che costellano l'isola. Fortezze di pietra che dominano il mare, con la torre e il ponte levatoio abbassato, le cittadelle della Corsica, sono costellate di vestigia in cui gli anni di lotte per la libertà hanno lasciato il loro segno.

La nostra top-five delle più belle cittadelle:

 

  1. La cittadella genovese di Calvi
  2. La cittadella di Bonifacio
  3. La cittadella di Corte
  4. La cittadella di Bastia
  5. La cittadella di Saint Florent

 

Siti preistorici e antichi

Alcuni siti straordinari testimoniano la presenza umana sull'isola fin dalla preistoria. Questi siti sono stati organizzati e messi in sicurezza per consentirne la visita, così che possiate scoprire la ricchezza del patrimonio dell'isola.  

Le siti imperdibili sono :

 

    • Il sito di Filitosa costellato di menhir, inserito nella lista dei « monumenti storici », situato tra Ajaccio e Propriano
    • I siti archeologici di Cucuruzzu e Capula, situati nel cuore dell’Alta-Rocca, nel territorio del Comune di Lévie
    • Il sito di Araghju, fortezza preistorica situata all’ingresso di Porto-Vecchio
    • Il sito dell’altopiano di Cauria, dichiarato Patrimonio Culturale della Collettività Territoriale Corsa. Si trova vicino a Sartene
    • Il sito di Aléria, una testimonianza dell’occupazione romana.

 

Un ricco patromonio religioso

Dalla pastorale francescana agli affreschi della Corsica genovese, passando per le meravigliose absidi, lasciatevi guidare dall'impronta indelebile del cristianesimo che ha plasmato la storia. La Corsica possiede una moltitudine di chiese, conventi, oratori e cappelle che vi faranno viaggiare attraverso l'arte romanica e barocca

La nostra selezione delle chiese da non perdere

  • La chiesa di San Michele de Murato ( vicino a Saint Florent)
  • La chiesa di San Giovanni Battista a La Porta in Castagniccia, con il suo campanile alto 45 metri
  • Le chiese di Cargèse, villaggio che ossiede due meravigliose chiese, una cattolica romana e l’altra greca ortodossa
  • La chiesa di San Giovanni Battista a Bastia, la più grande chiesa della Corsica
  • La cattedrale di Ajaccio

 

MA ANCHE UN PATRIMONIO IMMATERIALE...

I canti corsi

I più anziani amano immaginare l'isola come una cattedrale che vibra al suono della vita. Il canto corso è senza dubbio il simbolo di questa cultura orgogliosa della sua identità e la polifonia è la migliore ambasciatrice di questa tradizione. La paghella corsa è classificata così come patrimonio immateriale dell'umanità. La leggenda vuole che questi canti che innalzano lo spirito siano stati ispirati dai pastori corsi che narravano episodi della propria vita quotidiana. Ancora oggi risuonano ovunque con forza e numerosi gruppi musicali come A Filetta, Canta u Populu Corsu, I Chjami Aghjalesi e I Muvrini, portano avanti questa tradizione orale, portando le loro voci sui più grandi palcoscenici del mondo.

Per conoscere tutti i segreti di questo canto polifonico, provate  l'esperienza  del viaggio musicale « A Core Datu » con il gruppo musicale A Filetta

UN’AGENDA CULTURALE RITMATA

Canto, cinema, eventi internazionali di teatro, festival popolari, la scelta è vasta. Numerosi eventi scandiscono il calendario culturale della Corsica tutto l'anno. La scelta è estremamente eclettica ed è facile trovare quello che può farvi felici.

La nostra selezione degli eventi imperdibili :

  • Les nuits de la guitare /Le notti della chitarra (luglio) e il festival del Porto Latino (agosto) a Saint Florent
  • Calvi on the rocks (luglio)
  • « Les Musicales » a Bastia (novembre), il più antico festival della Corsica
  • Le festival du cinéma italien / Il festival del cinema italiano a Bastia (febbraio)
  • Le Festival du film à Lama / Il festival del cinema a Lama, in Alta Corsica (agosto)

E per conoscere gli eventi del momento consultate la nostra agenda culturale

 

E per altre idee di visita, condividiamo le nostre esperienze con voi  qui

Visitare

La freschezza nel villaggio di Zicavo Luogo di partenza ideale per le gite sportive o in famiglia

Lire la suite

Lo stagno di Biguglia, una riserva naturale eccezionale Una riserva di grande interesse ornitologico per la gioia di grandi e piccoli.

Lire la suite

Roccapina Una sosta magnifica in una caletta da sogno

Lire la suite

Il Boulevard Paoli in Bastia Strada commerciale principale di Bastia

Lire la suite

A Scatt'a musica di Pigna Il suo nome canta già agli orecchi dei curiosi.

Lire la suite

Punta Parata e il suo arcipelago Tra i 40 grandi siti della Francia, hanno beneficiato di numerosi lavori di bonifica che hanno trasformato il sito in un luogo unico in Corsica

Lire la suite

Una Storia forte e tormentata I protagonisti della storia corsa non sono tutti sconosciuti, alcuni come Napoleone Bonaparte, Pascal Paoli o Sampiero Corso hanno influito, ciascuno a suo modo, sulla storia della Francia o del mondo.

Lire la suite

Il lago di Creno e i suoi nenufari Bellezza e la quietudine di questo luogo feerico!

Lire la suite

Scandola, tra mare e meraviglie della fauna La penisola di Scandola, un impressionante massiccio di porfido dal rilievo frastagliato.

Lire la suite

La cittadella di Calvi Civitas Calvi semper fidelis

Lire la suite

La cattedrale d'Aiaccio Nostra Signora dell'Assunzione (Notre Dame de l’Assomption), cattedrale barocca monumentale.

Lire la suite

Palais Fesch : lo splendore della pittura italiana Il Palais Fesch, museo dei Beaux Arts

Lire la suite

Le rovine d'Aleria Aleria, capitale della Corsica Antica

Lire la suite

Alla capella dei Greci, strada des Sanguinaires Servì da chiesa alle famiglie greche che erano state cacciate dalla regione di Cargèse dai corsi

Lire la suite

Santa Maria: Una delle prime chiese cristiane in Corsica Capella del quinto secolo

Lire la suite

Sagrato della chiesa di Santa Maria Maggiore a Bonifacio Luogo inevitabile del centro di Bonifacio

Lire la suite

Il parco di Saleccia L’arte dei giardini nel cuore della macchia

Lire la suite

La Strada di Luce Di cappelle in cappelle nel Capo Corso

Lire la suite

Maison Bonaparte : una visita imperiale Monumento Storico e Museo Nazionale.

Lire la suite

I Palazzi del Cap Corse Il "palazzo" partiti corsi nelle Americhe

Lire la suite

Le Pont Eiffel Anche la Corsica possiede un capolavoro progettato da Gustave Eiffel

Lire la suite

Il Bastione di Francia a Porto-Vecchio Le plus célèbre des 5 bastions de Porto-Vecchio

Lire la suite

Il museo di Levie Alta-Rocca, alto luogo della preistoria

Lire la suite

Il museo privato di Guy Savelli a Corbara A visitare assolutamente sotto la condotta del padrone dei luoghi.

Lire la suite

Il Parco Galéa a Taglio-Isolaccio Scoperta divertente ed educativo della Corsica.

Lire la suite

Piazza Foch a Ajaccio Chiamata comunemente Piazza delle Palme

Lire la suite

Piazza Saint-Nicolas, orgoglio di Bastia Una delle più grandi piazze di Francia

Lire la suite

La place Paoli coeur battant de l'Ile-Rousse Le coeur battant de l'Ile-Rousse

Lire la suite

All’ombra di Piazza Porta a Sartène Rebaptisée place de la Libération

Lire la suite

Piazza della Repubblica a Porto-Vecchio Familiare la giornata, festive la sera.

Lire la suite

Sotto i tigli di Grosseto-Prugna All'ombra dei tigli maestosi.

Lire la suite

Piazza du Donjon : una bella porta d’ingresso a Bastia Passando il cancello di Louis XVI, trovare la Piazza du Donjon

Lire la suite

Museo dello stendardo, vestigia di Bonifacio Reliquia storica e memoria della città.

Lire la suite

Museo della Corsica : un potenziale per tutto l’anno

Lire la suite

U Palazzu di Napoleone Le Palais de Napoléon à Bocognano

Lire la suite

La cittadella di Corte L’unica fortificazione della Corsica da cui non si vede il mare

Lire la suite

Il Palazzo dei Governatori a Bastia Unico esempio di una fortezza genovese palatina.

Lire la suite

Saint-Florent e il Nebbio Fate un giro nella città vecchia alla scoperta della cittadella...

Lire la suite

Cervioni, capitale della nocciola e terra di ulivi A Cervioni l’autunno soddisfa tutti i gusti e il terroir fa festa.

Lire la suite

Zilia, l’acqua e il vino ai piedi del Montegrosso

Lire la suite

La Porta , accesso della sorprendente Castagniccia

Lire la suite

Solenzara, il porticciolo ai piedi delle guglie di Bavella

Lire la suite
Loading...

Tutto il patrimonio culturale