Le conservatoire du costume du cap corse

Presentazione

Il Conservatoire del Costume di Cap Corse di Canari, inaugurato nel 2008, presenta i vestiti maschili e femminili che si usavano in Corsica nella seconda metà del XIX° secolo. Nelle cantine ristrutturate del convento di San Francesco (fondato nel 1506) si scopre una serie di fotografie che ripercorrono la vita di una comunità in un villaggio di Cap Corse. I vestiti dell?epoca (1840-1900) sono stati confezionati a mano dall?atelier sartoriale dell?associazione Anima Canarese sulla base delle ricerche condotte dall?etnologo Rennie Pecqueux-Barboni. Otto di loro sono delle riproduzioni di abiti femminili che lontano dall?immagine della donna corsa chiusa e riservata lasciano molto spazio ai colori e alla grande variazione di stoffe. Il Conservatoire illustra un periodo storico in cui l?abito rifletteva lo status sociale. La presentazione spazia dall?abito del pastore a quello della ricca paesana, inoltre un video ricostruisce le tappe del modo di vestire.. Nella boutique, i visitatori troveranno delle bambole in costume tradizionale confezionate dalle sarte di Canari. Nella stessa sede l?associazione Kanelate ha creato un fondo di 500 fotografie antiche provenienti da 120 famiglie di Cap. Le foto sono suddivise per tematiche. "Il Conservatoire del Costume, benché aperto solo in estate, riceve i visitatori anche fuori stagione basta inoltrare una richiesta al comune. (texte www.destination-cap-corse.com)"

Localizzare