7 consigli per preparare la propria GT 20

Tutto quello che dovete sapere per preparare al meglio il vostro soggiorno GT 20

1/ Scegliere il tipo di viaggio ... e il periodo

 

A seconda del vostro budget e delle vostre condizioni fisiche, la GT20 può essere percorsa in parte o per intero, da nord a sud, ma anche in senso contrario.

I ciclisti più esperti saranno in grado di coprire l'intero percorso in meno di 5 giorni, mentre i ciclisti in condizioni fisiche meno buone possono allungare la tempistica per le 12 tappe previste.

Molte agenzie specializzate in "vacanze in bicicletta" vi offriranno la possibilità di scoprire tutta o in parte  la GT20, con una copertura parziale o totale.

Il nostro consiglio: Il momento ideale per intraprendere il percorso è la pre-stagione, da aprile a metà luglio, quando le giornate sono lunghe, la temperatura mite e le strade meno trafficate che in alta stagione. Anche la stagione post, settembre e ottobre, offre buone condizioni climatiche.

 

 

 

2/ Scegliere la sistemazione

 

A seconda del vostro budget e del vostro itinerario, potrete alloggiare in b&b presso la gente del posto o in sistemazioni tradizionali come hotel, campeggi, gites o residence. 

Il bivacco in tenda, molto allettante per ripartire nelle prime ore del mattino, è sconsigliato lungo il percorso, poiché è regolato o addirittura vietato in alcuni comuni.

 

Buono a sapersi: Da Porto in poi, i campeggi sono più rari e si dovrà optare per bed and breakfast o hotel. Si può prenotare man mano che si procede nel tour, ma è meglio pianificare in anticipo a causa della domanda e delle possibilità limitate in certe località (soprattutto Ghisoni).

 

 

3/ Quanti chilometri al giorno?

 

A seconda della condizione fisica, degli obiettivi e dei desideri di fermarsi per visite e scoperte, percorrere la GT20 può durare da 5 a 12 giorni.

Essendo la Corsica una montagna nel mare, ricordatevi che oltre alla distanza percorsa, dovete anche aggiungere i notevoli dislivelli che faranno variare notevolmente la vostra velocità media. Infatti, alcune sezioni hanno un dislivello significativo, quindi è meglio non esagerare! (la tappa 7 Porto - Verghju è di 34 km con 1486 m di dislivello positivo).

Per approfittare al massimo di alcuni dei luoghi che attraverserete, si raccomanda di seguire le 12 tappe suggerite, che rappresentano un chilometraggio medio giornaliero di 50 km.

 

Attorno a una località di sosta: combinate una vacanza in bicicletta con attività all'aperto lungo il percorso, pedalando al mattino e dedicando il pomeriggio ad attività come il trekking o il canyoning. Potete anche scoprire il ricco patrimonio di una località di tappa o godervi un giorno di riposo lungo il percorso.

 

4/ Trovare la bicicletta giusta

 

Se avete intenzione di utilizzare la vostra bicicletta, pensate ad equipaggiarla in modo adatto, vale a dire ingranaggi 50-34 e una cassetta 12-32.

Se scegliete di noleggiare una bicicletta,  trova qui l'elenco delle società di noleggio

Se noleggia un'  Appebike  elettrica,  ipotete trovare qui l'elenco dei punti di ricarica per regione .

 

5/ Pianificate l’ equipaggiamento in funzione del clima

 

Nella prima parte dell'itinerario, si pedala principalmente su strade-balconata panoramiche e non si è soggetti a grandi variazioni di temperatura.

 

Attenzione: quando si lascia Porto, si prendono strade di montagna e diversi passi a più di 1000 m di altitudine, che possono riservare qualche sorpresa (freddo, pioggia, vento). Si consiglia di portare con sé un abbigliamento adeguato.

 

6/ Raggiungere il punto di partenza

 

Per raggiungere Bastia, la città di partenza, potrete scegliere fra traghetto e aereo: trovate qui le compagnie marittime e aeree che collegano l'isola.

Attenzione: il viaggio aereo è piu costoso e piu restrittivo (sarà necessario un contenitore per trasportare la vostra bicicletta).

 

7/ Orientarsi sul percorso

 

Una segnaletica direzionale è stata attivata nell'agosto 2021 lungo l'intero percorso in entrambe le direzioni. Utilizzate anche la navigazione gps e scaricate i file gpx delle diverse tappe sul vostro smartphone o misuratore GPS

 

Guarda il percorso del GT 20>>

Buono a sapersi: prossimamente, guide specifiche della GT20 potranno accompagnarvi e farvi scoprire tutti i punti di interesse turistico, i servizi e le proposte su misura lungo il percorso.

Vivi l'esperienza GT 20 >>

I clienti hanno apprezzato

  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Average rating: 0/5 (0 somma dei voti)

Per scoprire sullo stesso argomento

CICLISMO

Leggere anche...